logotondo.png

Cari concittadini,
il mio mandato volge al termine, ma ho ancora nitido negli occhi il momento della proclamazione e il giuramento nel giugno del 2014 allorquando sono stato eletto Sindaco: un momento storico per la città, dato che si svolgeva per la prima volta il ballottaggio e che per la prima volta veniva eletto un Sindaco con riferimento a civiche di centro destra, dopo decenni di politiche di sinistra che hanno pesantemente danneggiato il tessuto sociale e la vivibilità della città.
Posso dire che cinque anni sono passati in un soffio tanta è stata, ed è ancora, la voglia e la passione che la Giunta ed il sottoscritto stanno mettendo nel cercare di risolvere molte situazioni critiche e di far cambiare passo alla città dopo anni di immobilismo e autoreferenzialità. Il lavoro ha avuto momenti di soddisfazione e momenti di scoramento, ma certo mai di noia.
Quali sono gli obiettivi di chi governa un Comune? Cercare di rendere la propria città migliore sotto molti punti di vista: una città sicura, vivibile, pulita, innovativa, una città dove una famiglia può pensare di venire o restare ad abitare perché si garantisce comodità, buoni servizi, possibilità lavorative nelle vicinanze, il tutto a imposte eque. Una città dove ci sono proposte per i giovani e si valorizzano gli anziani, una città in cui le aziende dialogano con l’amministrazione e non si sentono vessate. Una città che tutela il suo patrimonio storico culturale e lo rilancia con iniziative interessanti.
Il compito di un’amministrazione è quella di elaborare una strategia che comprenda un nucleo di azioni da sviluppare nel corso del mandato.
Cosa può impedire o procrastinare la realizzazione di questi obiettivi? Le complicazioni burocratico-normative, eventi imprevisti esterni e non calcolabili che fanno perdere tempo prezioso: cinque anni sono, infatti, veramente insufficienti, stante le lungaggini degli iter burocratici e la crisi economica che abbiamo attraversato, a garantire la possibilità di dare un volto rivoluzionato alla città e di far respirare aria completamente nuova. Non tutto quello che ci eravamo prefissi si è quindi potuto concludere. Ma abbiamo impostato un progetto solido che si sta di giorno in giorno realizzando, dando concretezza a quello che era ben chiaro nel nostro programma di mandato 2014/2019 e alcuni risultati, come racconteremo, li avete certamente visti.
Ecco perché Vi chiedo di darci ancora fiducia, per portare a termine un percorso ben avviato, di cui conosciamo i contenuti e l’obiettivo finale. Abbiamo chiaro ciò che serve alla città, l’abbiamo girata e vissuta in lungo e in largo, ci avete raccontato e segnalato le questioni che vi stanno più a cuore, sappiamo quali sono le carenze, quali i punti di forza, sappiamo ciò che può essere risolto o migliorato e l’abbiamo inserito nel programma del prossimo mandato, che completa quanto incominciato in questi primi 5 anni. Solo garantendo questa continuità, molti dei progetti, già in fase di lancio, potranno andare a compimento e le problematiche aperte definitivamente superate. Nel salutarVi e ringraziarVi per la possibilità concessa, voglio confessarVi che essere Sindaco di questa città mi ha riempito di orgoglio e gioia. Vi lascio di seguito un robusto resoconto degli interventi eseguiti, raccontando la realtà vissuta in questi ultimi cinque anni e il nostro programma per il prossimo mandato.


Filippo Bongiovanni


SCARICA QUI IL PDF DETTAGLIATO DEL NOSTRO OPERATO

Free Joomla templates by L.THEME